• Tracciabilità e Blockchain

TRACCIABILITÀ

Diventano oli Benvolio solo le materie prime nate dalle mani esperte di agricoltori che hanno scelto di lavorare la terra nel pieno rispetto dei ritmi della natura. Due obiettivi cardine per garantire la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti sono tracciabilità e la rintracciabilità:

. La tracciabilità alimentare è la capacità di tenere traccia del prodotto a tutti i livelli della filiera, dal campo alla tavola.

. La rintracciabilità rappresenta invece il processo inverso, ovvero la capacità di ripercorrere la storia del prodotto dalla tavola al campo.

I concetti di tracciabilità e di rintracciabilità che gli operatori del settore alimentare devono garantire per legge e in modo ancor più attento se conformi a specifiche normative volontarie, sono nati per tutelare la salute del consumatore ma hanno anche importanti riscontri sul mercato. La maggiore disponibilità di dati ed informazioni legati al prodotto si traduce in un miglioramento dell’efficienza dei processi della supply chain, i cui effetti sono riscontabili in termini di:

. Fidelizzazione del consumatore, più attento al controllo del prodotto acquistato e alla trasparenza delle informazioni ad esso connesse.

. Migliore gestione delle scorte e riduzione degli sprechi alimentari andando ad incrementare la sostenibilità.

. Consolidamento dei rapporti di filiera, nonché apertura di nuove finestre di mercato

 

BLOCKCHAIN

La blockchain è una tecnologia che mira a conquistare la fiducia dei consumatori nei confronti di quello che mangiano, minata dalle molteplici informazioni non sempre veritiere. Questa tecnologia nasce dalla maggiore attenzione per la provenienza e la sicurezza dei prodotti, e dall’esigenza di trasparenza di informazioni lungo tutta la filiera agroalimentare da parte del consumatore odierno. È un sistema di registro dei dati e delle informazioni sotto forma di blocchi non modificabili, che permette di tracciare un prodotto lungo tutta la sua filiera. I blocchi che compongono la catena sono immutabili e ogni transazione si lega a quella precedente dando origine ad una catena sicura, efficace e soprattutto trasparente. Il vantaggio consiste nella possibilità di poter accedere al contenuto dei blocchi da ogni livello della supply chain, conferendo un equo potere di accesso/verifica a tutti i soggetti coinvolti nella filiera, compreso il consumatore che diventa attore partecipante in modo totalmente trasparente.

La Blockchain consente:

  • Agli agricoltori, trasformatori, venditori, distributori ed ai consumatori finali di verificare autonomamente le informazioni associate al prodotto a qualsiasi livello della supply chain.
  • Di creare un nuovo sistema di relazioni interamente basato su un concetto di controllo e di fiducia, a vantaggio dei consumatori e dei produttori.
  • Semplicità nel reperire le informazioni, con l’ausilio di uno smartphone sarà possibile accedere ai dati relativi alla storia del prodotto selezionato.

Per tutte queste ragioni Benvolio 1938 ha scelto la Blockchain come tecnologia di salvaguardia del proprio prodotto e del consumatore. Questa è una prova della responsabilità che Benvolio si assume verso i propri consumatori, certo della qualità dei propri prodotti.

 

Immagine1